Una Ragazza In Una Famiglia Di Inglese 28

7 tecniche di laurea come funziona Il ban di antropologia

Heisenberg, indubbiamente, ha raggione quando le richieste che il cambiamento in idee di realtà fatta da nuova fisica, particolarmente la teoria di quanto non può essere la continuazione semplice dello sviluppo precedente. Qui è sui dolori di ritiro reali in struttura di scienze naturali e su giro in riflessione. Heisenberg considera le conclusioni filosofiche da sviluppo di nuova fisica che tocca problemi di realtà e una questione, lo spazio e il tempo, la logica di conoscenza scientifica, eccetera li confronta con tradizioni filosofiche vecchie.

Le richieste di generalità continuano di lavorare, ma non significa la loro realizzazione nel senso che tutti i fenomeni naturali possono esser spiegati sulla base di meccanica. E, tuttavia, la sfera grande di esperienza abbastanza è certamente descritta in concetti di meccanica e può esser sempre presentata da questi concetti. Heisenberg nota a questo proposito che il generale e l'offerta speciale coesistono e nella struttura generale di conoscenza e fanno la caratteristica essenziale e necessaria del suo sviluppo.

Quando Heisenberg dice che tutte le particelle elementari sono come se fatto di un materiale, con ciò anche indichi a un segno fondamentale di concetto di una questione. Questo materiale come Heisenberg crede, e è possibile chiamare una questione. Heisenberg veramente annota un segno essenziale di questo concetto, ma dice che quel generale che è la pietra angolare di tutte le trasformazioni, è possibile chiamare non solo una questione, ma anche energia. Con ciò Heisenberg indica al più essenziale nel contenuto di concetto di una questione vale a dire sulla sua costanza all'atto di tutte le trasformazioni perché lo stesso può esser detto e su energia.

D'altra parte, la tendenza generale di riflessione di essere umano condotta, Heisenberg, alla fede crescente in note di concetti razionali esatte e questa tendenza ha contattato lo scetticismo di concetti piuttosto inesatti di lingua ordinaria. La fisica moderna, lo continua, ha aumentato questo scetticismo e nello stesso momento si è opposto a rivalutazione di concetti scientifici e alla fine lo scetticismo, come conferma di questo la scienza più esatta non può, ma usare concetti inesatti (che è tale che non è definito per mezzo del sistema di assiomi e definizioni che formano la base logica di scienza), Heisenberg indica a concetto d'infinità di matematica che conduce a contraddizioni e senza quello che, comunque, è quasi impossibile costruire le sezioni più importanti di questa scienza.

Il concetto di una questione, come sappiamo, può esser definito come una certa riduzione in cui copriamo una serie di cose varie sensoriamente percepite in conformità con le loro proprietà generali. Siccome i microoggetti ci appaiono piuttosto come immagini astratte, ma non come cose sensoriamente percepite, il concetto di una questione copre queste immagini, che uniscono in sé tutto che generale che gli consideriamo inerente.

Un rigetto certo di un'ipotesi di quark da Heisenberg è causato dai suoi principi metodologici e il suo concetto di conoscenza scientifica. Perfettamente realizza la complessità di procedure informative e fa l'attenzione del lettore che la fisica moderna si ha avvicinato tali elementi iniziali del mondo naturale per cui tutti i nostri mezzi di presentarli in immagini evidenti o concetti abituali non solo non ci danno la nuova comprensione, ma ci restituiscono all'antinomia insolubile precedente.

La teoria di relatività e meccanica quantistica - anche ha chiuso teorie che si piegano su idealizzazione particolare. Per creazione della teoria chiusa simile all'atto di ricerca di particelle elementari è necessario cercare o costruire l'idealizzazione più profonda che in un caso di limite condurrebbe a teorie fisiche già conosciute. Diciamo che una tal idealizzazione è trovata e ha costruito la teoria chiusa di particelle elementari. Se è possibile dire in quel caso, che la fisica venne alla fine?

Nella storia di pensiero filosofico il problema distinto e continuo è stato compreso da Kant che gli ha dato la forma di antinomia, avendo indicato da quel suo carattere profondamente dialettico. Discutendo questa antinomia, Heisenberg cerca di mostrare che l'opposizione di divisibilità e indivisibilità si alza a causa di arretratezza di impianti epistemologici. "La ragione di apparizione di antinomia, – scrive, – consiste alla fine nella nostra fede sbagliata come se abbiamo il diritto di rivolgerci le rappresentazioni evidenti a questo succede nel mondo di oggetti estremamente piccoli" (2, la pagina 1