Umberto Eco Parla Di Socrate

Umberto eco parla di studio superiori

L'integrazione Agro-industriale è un'associazione organica di agricoltura e aree dell'industria, il trasporto, il commercio, eccetera che servono l'agricoltura, consegnano risorse e dimostrano la sua produzione al consumatore.

Il territorio agricolo nella zona di steppa della Foresta (il 85,4%), e tanto meno – a Polesia (il 68,9%) è soprattutto aperto. Nella zona di Polesye quasi un terzo degli spazi di territorio agricolo sono occupati da territorio di foraggio naturale.

A Polesia il cespitose più molto diffuso e podsolic e i terreni di palude tra cui la torfo-palude prevalgono. Questi terreni per lo più poveri su humus. Per aumento della loro fertilità certamente è necessario portare sostanze organiche e minerali nel terreno, e anche effettuare il drenaggio intelligente.

Per la caratteristica di pianura di Zakarpatye, principalmente, cespitose e podsolic e cespitose terreni. Terreni Predkarpatya in cespitose fondamentale e poverkhnostnogleeny. In una zona di montagna i terreni di foresta marroni prevalgono.

Inoltre, alcune joint venture sono state impegnate in produzione delle merci industriali che non appartengono alla gamma di produzione agro-industriale. Ma l'esistenza di tali oggetti può positivamente influenzare una posizione finanziaria delle imprese agro-industriali, un uso di lavoro in loro. Le dimensioni più grandi di una capitale autorizzata di joint venture hanno appartenuto a compagni stranieri dall'Austria, la Svezia e l'Italia. Gli investimenti tuttavia stranieri in produzione di mezzi di produzione per agricoltura e industria di elaborazione di complesso agrario e industriale non hanno ottenuto lo sviluppo adatto.

L'analisi di una condizione ecologica di risorse di terra dichiara che durante i 35 anni scorsi l'area di terre da testa calva aumentate quasi prima di 5 volte, le aree salate, pensierose, solonetzic, impregnato e tekhnogenno il terreno coltivo inquinato fu considerevolmente espanso. In tutto da ciascuno 10 ettari del territorio di terra usato in agricoltura, solo 1 ettaro ha uno stato ecologico normale. I contenuti medi di un humus in terreno sono diminuiti con 3,5 al 3,2%.

le creazioni di un gran numero di posti di lavoro nuovi, tecnologicamente più perfetti, particolarmente in quei rami di complesso agrario e industriale dove i mezzi di produzione sono fatti per industria di elaborazione e agricoltura;

Per provvedere l'interconnessione, per esempio, tra le seconde e terze sfere, che è il trasferimento di materie prime agricole di trattare l'industria, è necessario avere il trasporto, un sistema di comunicazione. Perciò assegni la quarta sfera — l'infrastruttura di produzione (il trasporto, la comunicazione). Inoltre, c'è ancora un'infrastruttura sociale che è considerata come la quinta sfera.

Il secondo compito è l'accumulazione della capitale reale e i mezzi adatti in agricoltura sulla base di creazione del meccanismo economico specifico su una giuntura di sfere industriali e agrarie. La formazione di potenziali di risorsa efficaci in tutti i rami di complesso agrario e industriale esige la creazione del mercato sviluppato di mezzi di produzione. Con questo scopo è necessario accelerare la privatizzazione e la privatizzazione delle imprese di costruzioni meccaniche agricole, la creazione delle imprese generali, le società per azioni, le ditte di agrobusiness, per sviluppare la competizione tra produttori della prima sfera di complesso agrario e industriale.

Il secondo stadio – rinnovo. Il suo scopo - volumi finenti di produzione agricola al livello della fine del 80esimo - gli inizi dei 90esimi anni, con ricevuta graduale di produzione al mercato mondiale. Provveda alle necessità quella durata di questo stadio coprirà il primo decennio di XXI S.